giovedì 5 maggio 2011

Involtini alla Norma

Buongiorno! Eccomi con un altro post telegrafico, ma denso di...sapore.
Finalmente sono riuscita a fare questo piatto, che fin'ora ho avuto la fortuna di mangiarlo già cucinato dalla "zia Maria" de La Taverna della Rocca, con l'inizio della bella stagione, infatti, non mancava mai questa deliziosa preparazione ed ora sono riuscita a "rubare" la ricetta: è un po' elaborata per la frittura delle melanzane (lo so non è un piatto per la prova costume, le potete grigliare....ma...non sono la stessa cosa), ma vi assicuro che il risultato finale vi compenserà della fatica...e poi non ne dovete mica fare una vagonata!!!!
Ingredienti per circa 16 involtini
4 melanzane
200 g di spaghetti
1 brick di panna da cucina
200 g di passato di pomodoro
200 g di prosciutto cotto
80 g di peposo (tipo pecorino con pepe in  grani)
80 g di ricotta salata
40 g di pecorino da grattare (non romano, che è troppo forte)
olio

Preparazione
Tagliare le melanzane per lungo e friggerle in abbondante olio d'oliva. Lessare gli spaghetti e farli raffreddare, poi condirli con metà del pomodoro, metà panna, prosciutto cotto tagliato a listarelle, peposo ridotto a dadini e il pecorino grattugiato. Amalgamare bene il tutto. Poi prendere una forchettata di spaghetti e distribuirli lungo la fetta di melanzana e formare l'involtino; ripetere l'operazione fino ad esaurimento delle melanzane. Distribuire sul fondo di una pirofila un po' di salsa di pomodoro e disporvi gli involtini, ricoprirli con il composto di panna e pomodoro rimasto (un cucchiaio per involtino) e passare in forno a 200°C per 10 minuti. Impiattare nei piatti singoli, ricoprirecon un'abbondante grattugiata di ricotta salata e basilico a pezzetti.

Con questi involtini partecipo al contest di Zampette in pasta Finalmente è primavera!

e a quello di Gustoshop

13 commenti:

  1. Buonissimi questi involtini. Io faccio il sugo alla norma ma questi tuoi rotolini sono un capolavoro. Ciao, buona giornata

    RispondiElimina
  2. Una vera delizia!!! Complimenti

    RispondiElimina
  3. Mi piace la tua variante... ci scambiamo la ricetta??? li ho fatti anche io =)
    http://cucinandoconmiasorella.blogspot.com/2011/04/la-mia-norma-non-e-in-regola_8280.html

    ciao Chiara

    RispondiElimina
  4. Ciao!
    Ma che acquolina mi hai fatto venire...
    Troppo buoni questi involtini!!!
    Che brava (anche la zia Maria;-)
    Un bacio

    RispondiElimina
  5. che involtini ragazza mia !!!

    RispondiElimina
  6. Le rivisitazione dei classici stuzzica sempre la mia curiosità ma solo a volte mi convincono pienamente, come in questo caso! Grazie per aver partecipato al concorso e a presto !

    RispondiElimina
  7. aarrrgghh!!! mamma ma io sono a dieta!!!!!!!! e tu mi metti davanti queste cose! :)
    dev'essere buonissimo, ma le grighierò! si si, io le griglierò!

    RispondiElimina
  8. ma sono deliziosi!!!wow!!!!!

    RispondiElimina
  9. Una vera bontà che ingolosirebbe anche un inappetente :)

    RispondiElimina
  10. buono il sugo alla norma! ke goduria vedere questi rotolini! :-)

    RispondiElimina
  11. @Meris,Francesca,Cinzia,Ale, Marili: grazie ragazze, anche da parte di zia Maria!
    @Eleonora: certo che per la dieta puoi fare uno strappo...;-)
    @Daisy, letiziando e Vickyart: grazie...provateli e fatemi sapere!

    RispondiElimina
  12. Che invitanti che sono questi involtini!!!
    Bravissime, sia tu che la "zia Maria"!!!
    Grazie per questa buonissima ricetta!!!
    In bocca al lupo!!!

    RispondiElimina
  13. Buoniiii mi sa che te li copierò ;) grazie per l'idea

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...